“PIÙ LONTANI DAL RESTO”, DI ALESSIO RICCA: AMORE, GIOIA, PASSIONE

Primo album da solista per il cantante bresciano, che ha voluto sperimentare il piacere di raccontarsi attraverso una particolare chiave di lettura: la riscoperta dell’essere “umani”, dei sentimenti, della speranza.

Alessio Ricca lo abbiamo ascoltato con attenzione nei vari track acustici estratti dalla sua prima fatica costruita senza il gruppo “Everlong” (che rimane ma ha nel Dna il R&R, Blues, Country). Il suo riandare a ritmi introspettivi, invece, anche se semplici nella costruzione vocale e musicale, la dice lunga sulla maturità già raggiunta da questo artista che compirà i 29 anni a settembre. 

La sperimentazione, tuttavia questo album non ci sembra affatto sperimentale, ma già ben costruito e con il supporto di una sala prove di tutto rispetto, è acustica: genere “leggero”, melodie facilmente orecchiabili (e lo confermiamo, da una settimana ne stiamo canticchiando un paio), sono dirette al “cuore delle persone” come dice lo stesso Alessio.

Due i livelli di narrazione, come spesso accade, ma altrettanto spesso è difficile rendere bene: raccontare se stessi e poi quanto ci circonda. L’autore ci è riuscito egregiamente. E la ricerca di suoni “più leggeri”, diversi dal R&R è una caratteristica che contraddistingue e non diviene certo assenza. Dicevamo che un paio di brani sono rimasti ben impressi nel nostro cervello. Non solo nelle fasi di montaggio e riascolto per i media, ma per la loro efficacia musicale.

C’è un senso di spazio, di apertura, in questi brani, dove il cielo sopra di noi, anche quello della Bassa Bresciana, Alessio Ricca nasce a Barbariga, sembra sempre più ampio, in questa strana pianura che a volte ha le stelle del Texas, altre volte campi di mais senza fine e grandi silenzi. I suoi brani, ma è un giudizio personale, portano nel cuore dell’estate e della solarità, non di introspezioni tristi, ma di prospettive vere. È molto, nel tempo non ancora concluso del Covid-19. Come è molto continuare a sperare. Anzi, rinfocolare la speranza. Lavoro ben fatto. Punteggio: **** su 5.  Quelle quattro stelline le merita.

E ora scoprite qualcosa in più di Alessio Ricca, dal suo album “PIÙ LONTANI DAL RESTO”.

https://youtu.be/IBfcw02t8FE 

Alessio Ricca

Per ogni informazione: Alessio Ricca, Email: riccaalessio92@gmail.com

- pubblicità -