IB ISRAELE – Dalla ricerca scientifica una soluzione per guarire le ferite croniche

– da Gerusalemme, Rodolfo Ballardini – In Israele è stata trovata una soluzione per guarire le ferite. Si tratta di un prodotto chiamato ActiGraft prodotto dalla RedDress, che utilizza il sangue del paziente per stimolare la guarigione di ferite croniche come, per esempio, le ulcere del piede chi si formano nei malati diabetici.

Questo prodotto, già approvato dalla FDA e dalla CE, è particolarmente indicato per la cura delle lesioni croniche non traumatiche che non guariscono mai, come nel caso di diabetici.

In sostanza, i medici perlevano il sangue dal paziente e in 12 minuti formano un coagulo al quale viene aggiunto lo speciale reagente. Il tutto viene mescolato all’interno dello stampo di coagulazione. Questo coagulo è applicato sulla ferita e avvia il processo naturale di coagulazione e protezione delle infezioni, che non era iniziato prima. ActiGraf suggerisce al cervello che si tratta di una nuova ferita che deve essere guarita. La RedDress è una società fondata da Alon Kushnie e dal padre Igal, medico e inventore di diversi dispositivi medicali. Il prodotto era nato inizialmente per la cura delle ustioni, ma nel tempo i due ricercatori ne hanno estesa l’applicazione alle ulcere di natura diabetica e per quelle ferite da amputazione che sovente non guariscono e per le ulcere croniche.

- pubblicità -