Feralpi lancia la sfida “e-Farmer”

Il colosso bresciano accoglierà 12 giovani innovatori. Parola chiave: "contaminazione multidisciplinare"

0
58

L’acciaio non è più quello di una volta e domani non sarà più quello di oggi. Digitalizzazione e modelli di economie circolari trasformano rapidamente il contesto economico, sociale e ambientale. È la definizione di un paradigma sempre nuovo che l’impresa deve saper anticipare per crescere, svilupparsi e continuare a creare valore. Per farlo, Feralpi investe anche sugli “e-Farmer” con un progetto innovativo, sviluppato in collaborazione con l’Università degli Studi di Brescia e il suo Laboratorio RISE (Research & Innovation for Smart Enterprises).

“e-Farmer” è un’iniziativa di alto profilo, che ha l’obiettivo di far crescere un nucleo di giovani preparati, con un’elevata propensione alla trasformazione digitale, per arricchire Feralpi di competenze  innovative.
L’obiettivo sfidante è quello di affidare a giovani selezionati in tutta Italia il compito di portare in azienda punti di vista differenti e quindi utili a scardinare schemi consolidati.

Il progetto

Verranno selezionati 12 giovani neolaureati ad alto potenziale. Feralpi, affiancata dall’Università degliStudi di Brescia, ricerca dodici neolaureati in materie tecniche, scientifiche, sociali, umanistiche, che abbiano una particolare propensione alla trasformazione digitale. I dodici e-Farmer selezionati costituiranno due team impegnati a sviluppare altrettanti progetti capaci di incidere in modo innovativo sui processi aziendali.

Il team vincitore, i cui componenti saranno assunti con contratto di apprendistato presso il Gruppo Feralpi, avrà due anni di tempo per la realizzazione.

Info qui

Fonte: comunicato stampa

- pubblicità -