Aiuti da Regione per ripresa lavoro dopo cure oncologiche

Per le aziende saranno a disposizione contributi per la promozione dello smartworking e, la creazione delle figure di “Disability manager” e “Welfare manager”

0
52

Un milione di euro nell’intera regione per supportare lavoratori che rientrano in azienda con ridotte capacità lavorative a causa di cure oncologiche o per altre patologie invalidanti. L‘iniziativa si propone due obiettivi. Il primo, specifico, a titolo sperimentale, di individuare un modello di accompagnamento dei lavoratori malati oncologici per favorire la ripresa della vita professionale e la permanenza in ambito lavorativo attraverso forme flessibili di rientro al lavoro (smartworking). Il secondo prevede il supporto, da parte di Regione, anche delle relative aziende che accoglieranno i lavoratori che sono stati assenti oltre i sei mesi per malattia, hanno concluso il periodo di congedo e sono in possesso di certificato di invalidità civile o della certificazione di handicap.

Aiuti ad aziende per Smartworking e Disability Manager

Lo rende noto un comunicato dell’Agenzia di stampa regionale che sottolinea come la Lombardia metta a disposizione per singolo dipendente con ridotte capacità lavorative a causa di cure oncologiche o per altre patologie invalidanti una dote di 2.000 euro per servizi di formazione che aiutino a rinforzare le competenze, sostenere la riconversione professionale in caso di modifica delle mansioni e recuperare l‘eventuale gap di conoscenze a seguito del periodo di assenza dal mondo del lavoro, acquisire nuove competenze trasversali, includendo inoltre un eventuale sostegno psicologico.
Inoltre, attraverso un bando per la formazione continua, per le aziende saranno a disposizione contributi per la promozione dello smartworking e, nel proprio management, della creazione di figure di “Disability manager” e “Welfare manager”. La priorità verrà data alle aziende che presentano nel loro organico lavoratori con patologie oncologiche e invalidanti insorte negli
ultimi 2 anni.

- pubblicità -